La sentenza della Corte Costituzionale sul Porcellum

Un giorno, la Corte Costituzionale si risveglio’ dal suo torpore e decise anch’essa di dire la sua sull’impianto legislativo del Porcellum, bocciandolo su due punti fondamentali:

  • Premio di maggioranza
  • Liste bloccate

Questo e’ il comunicato stampa, noi aspiranti candidati siamo chiaramente i diretti interessati ed aspettiamo quindi di conoscere le motivazioni della sentenza.

Ora, alcune questioni si pongono:

  • Perché questa pronuncia ora, trascorsi otto anni dalla sua entrata in vigore e dopo che il sistema e’ stato utilizzato in DUE legislature?
  • Cosa stavano pensando i costituzionalisti che consigliano il PdR quando gli hanno dato l’ok per firmare la legge?
  • A chi giova in questo momento accelerare sulla riforma della legge elettorale quando comunque le condizioni per garantire a tutti i candidati pari opportunità non sono neppure all’ordine del giorno?

Aggiungi un commento