17 Gennaio 1961 – “Ike” sdogana il concetto di “complesso militare-industriale”

Cari amici, uno dei messaggi a mio avviso piu’ importanti e che mi piace sempre ricordare e’ quello del discorso di commiato del Presidente USA Eisenhower, relativamente ai pericoli che si nascondono nella troppa commistione di interessi fra industria e militari. Ora, “Ike” era tutto meno che un pacifista … militare di carriera, aveva avuto il comando supremo delle forze alleate in Europa durante la II GM, quindi non si trattava di uno sprovveduto. A ricordarcelo oggi, nell’anniversario di quel famoso discorso e’ nientemeno che il novantunenne “Chuck” Yeager, una leggenda vivente, un idolo fra gli appassionati di cose aviatorie e militari, l’uomo che ha infranto il muro del suono nel 1947 anche lui tutt’altro che un pacifista, avendo partecipato a II GM, guerra di Corea, Vietnam, etc.  Di questo genere di intrallazzi ne abbiamo visti molti in questi decenni, dallo scandalo Lockheed alla Halliburton di recente memoria. Non dimentichiamo mai che, tollerando queste vicende, abbiamo già abdicato alla nostra libertà.

Aggiungi un commento