Il “lavoro” non e’ una variabile indipendente del sistema economico

Cari amici di CSV, da più parti ci arrivano richieste di occuparci maggiormente dei temi del “lavoro” e meno di questioni economiche. 
E’ certamente vero che per l’individuo preso singolarmente il tema “lavoro” trascende quasi tutto il resto (salvo la salute) … da un punto di vista sistemico, il “lavoro” e’ invece una variabile dipendente dello sviluppo economico, sia in termini quantitativi, sia il termini qualitativi. 
Nel senso che, possiamo immaginare economie ad elevata intensità di manodopera e tendenti al “pieno impiego” ma certamente non corrispondenti alle aspettative dei cittadini-lavoratori di un paese avanzato. 
Senza una visione di “sviluppo economico” che sia al contempo efficiente, armonica e sostenibile, l’illusione del “lavoro” sarà ridotta alla dazione episodica e non elevata alla prospettiva di lungo periodo atta a poter pianificare la propria vita e raggiungere la propria soddisfazione individuale.

Aggiungi un commento