IO VEDO DUE ITALIE..

CSV . PRAGA
Una è quella del mio “microcosmo”: ossia quello del tempo libero, delle conoscenze e del vivere. Conosco gente in gamba, professionale, che si fa in 4 per aiutare gli altri.
Poi abbiamo l’italia come stato. Un italia “pratica” quindi: lavoro, burocrazia, leggi. E qui vedo una realta completamente diversa. Fatta di incompetenza, arroganza, corruzione, privazioni. Come due realta completamente diverse. E mi rendo conto che, se sinora ho avuto la fortuna di poter vivere nella prima senza far troppo riferimento alla seconda (dopo gli studi ho subito trovato un tempo indeterminato, lavoro ininterrottamente da 13 anni da quando ho iniziato con diversi clienti), ora mi rendo conto che per vivere, e non sopravvivere, il giogo della seconda italia sta distruggendo la prima. 
E, dato che non sono i tedeschi al governo ma siamo noi, devo quindi arrendermi al fatto che il popolo onesto è una minoranza, che il mio “microcosmo” è un eccezione. Come fai a vivere in uno stato che rappresenta il tuo ostacolo maggiore? Dove vai? Tiri avanti sperando il governo ti lasci le briciole di cui hai bisogno per vivere, mentre campa sulle tue spalle?

Aggiungi un commento