RIACE : IL SINDACO RESTA AI DOMICILIARI, DA LEGALI NO RICHIESTA RILASCIO.

CSV . BRUXELLES CAPITALE.
Il pm di Locri: “Sistema Riace? Rovinato dal sindaco, non da me” – “Il reato di umanità? Nel codice non l’ho trovato. Non è che quando si commette un reato per motivi di particolare valore morale e sociale un reato non è più tale, sempre reato resta”. Così a La Zanzara, su Radio 24, il pm di Locri, Luigi D’Alessio, sul caso del sindaco di Riace. “Le leggi – ha detto – non possono essere eluse perché lo avrebbe fatto per motivi umanitari, che poi è tutto da vedere”. In merito alle polemiche suscitate dal fascicolo, ha chiarito: “Questa inchiesta la conduco da quando c’era il governo precedente. Non accetterei condizionamenti da nessuno”.


Aggiungi un commento