LA FESTA E’ FINITA, DOPO CONDOTTE E ASTALDI UN ALTRO BIG PLAYER ITALIANO DELLE COSTRUZIONI ALZA BANDIERA BIANCA.

Dopo decenni di vacche grasse con le casse riempite dai proventi di lavori pubblici spesso clientelari, da qualche tempo la coperta e’ diventa troppo corta.Nel frattempo il nuovo governo, invece di pensare a rendere spesa pubblica più efficiente, cerca la soluzione allargando il deficit, perpetuando le cattive abitudini.

La Cooperativa Muratori e Cementisti romagnola (CMC) Ravenna. da tempo in difficolta’ finanziarie (fardello debitorio salito a 825 mill. di euro a fine 2017) ha dichiarato ufficialmente che non sara’ in grado di ottemperare agli obblighi di pagamento il prossimo 15 novembre.

A rischio stipendi dipendenti, fornitori , interessi maturati dal prestito obbligazionario.

Reddito di cittadinanza per tutti??

 

Aggiungi un commento