SUPER REGALO DI NATALE AI PILOTI ED ASSISTENTI DI VOLO. PENSIONE A 60 ANNI.

E il governo ha inserito nella bozza del provvedimento sulla previdenza, che include la fatidica “quota 100”, un super regalo di Natale a tutti i naviganti. In sostanza piloti e assistenti di volo potranno lasciare nel prossimo biennio il posto di lavoro a 60 anni. Infatti il requisito anagrafico scende di sette anni invece dei cinque già previsti.
Al netto dei cinque anni di sconto già previsti da una precedente norma del 1997 che tagliava di 5 anni anni i requisiti necessari per andare in pensione, dal prossimo anno si aggiungeranno altri due anni per una riduzione complessiva di 7 anni.
Della serie tutto cambia per non cambiare nulla..come biasimare le critiche da parte dell’Europa? Anche al governicchio giallo – verde piace governare creando altro debito, tanto paga sempre pantalone!
 
 

Aggiungi un commento