Esattamente un anno fa il nostro amico Niccolò- Delli Colli scriveva:

“Siamo talmente assuefatti da avere l’impressione che sia lo stato a produrre reddito, ricchezza, servizi e giustizia (…) siamo assuefatti dalla droga intellettuale per la quale i quattrini non sono prodotti da nessuno: esistono e basta. Per alimentare questa tossicodipendenza è fondamentale che l’elite politica diffonda il più possibile questo germe statalista”.


In un anno, non abbiamo fatto passi avanti. Anzi, abbiamo la Rai che diffonde bufale su signoraggio e banca d’italia…

Aggiungi un commento