CETA: LE LACRIME DI COCCODRILLO DI MICHELE EMILIANO E COLDIRETTI

CETA: LE LACRIME DI COCCODRILLO DI MICHELE EMILIANO E COLDIRETTI

Era settembre 2017 , repetita iuvant

CETA FACCIAMO CHIAREZZA

Al forum di Cernobbio, con la tipica ” lamentosita’ ” , Emiliano e Coldiretti se la prendono con il CETA dichiarando in maniera falsa e pretestuosa che i prodotti meridionali non sono adeguatamente tutelati. A parte che ciò non e’ vero, come si evince dalla lista dei prodotti IGT tutelati da accordo, ci si chiede perché ci si debba sempre lagnare dopo invece di sforzarsi nel far passare il proprio punto di vista nel corso della negoziazione dell’accordo. Se non le lobby di categoria e la politica, chi lo deve fare?

Aggiungi un commento