E GLI ITALIANI FINIRONO PER VOTARE IL MENO PEGGIO…

.

.E GLI ITALIANI FINIRONO PER VOTARE IL MENO PEGGIO…

Massimo Bernacconi

..e la storia si ripetera’:

la presenza di partiti strutturalmente non idonei a rappresentare una alternativa DI GOVERNO (Grillo, Salvini nella sua veste fascio-leghista, Landini ed altri) rafforza colui che in questo momento si pone come elemento di equilibrio … non troppo a dx, non troppo a sx, politicamente corretto quanto basta, nuovo sulla carta ma legato a doppio filo ai poteri che contano, una immagine sufficientemente spendibile all’estero … insomma, un democristiano per tutte le stagioni come Renzi. Se non esiste alternativa, la gente voterà per il meno peggio, che in questo momento e’ il guitto toscano.

Aggiungi un commento