I DISASTRI DELLA SEDICENTE OPPOSIZIONE

La sedicente opposizione non ha una visione coerente di società, è persa fra una confusa idea di liberalismo e un conservatorismo massimalista … da Calenda a Fassina, passando per i comitati d’affari dalemian-bersaniani … essi rappresentano l’altra faccia della medaglia dei grilloleghisti … hanno bisogno gli uni degli altri per poter esistere, giustificando mutualmente la propria esistenza al proprio elettorato illuso, rancoroso o spaventato.

CSV: Cari piddini finché continuerete a votarli non cambieranno MAI!

Aggiungi un commento