AGENZIA EUROPEA DEL LAVORO, IL GOVERNO ITALIANO FUORI DAI GIOCHI, SCADUTI I TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

Seconda delusione nel giro di 18 mesi, nel novembre 2017 (Governo Gentiloni ) la sede dell’Agenzia del farmaco (EMA) venne assegnata ad Amsterdam proprio a scapito di Milano.

Lunedi’ sei maggio si ripete la grande delusione, il Governo italiano ha fatto scadere i termini per presentare la domanda con la candidatura del capoluogo lombardo al segretario generale del Consiglio europeo, e, in copia, al segretario generale della Commissione europea.

Aggiungi un commento