CANNABIS: CHIUSI TRE NEGOZI NELLE MARCHE. CACCIA ALLE STREGHE CON UN’ARMA DI DISTRAZIONE DI MASSA A RIDOSSO DELLE ELEZIONI?

Di Giamperio Pi

“…La Cannabis leggera, meglio nota come light, è il prodotto delle infiorescenze femminili della Canapa Sativa: vengono, infatti, selezionate quelle che racchiudono concentrazioni minime di THC (sotto allo 0,2% e tollerata fino allo 0,6%) ed elevate di CBD. Si tratta, quindi, di una sostanza non stupefacente che si differenzia da tutte quelle che presentano, invece, alti livelli di Tetraidrocannabinolo e sono, perciò, usate per scopi terapeutici, ameni e illegali…”

Una ignoranza colossale o una colossale mala fede?
Sanno, Salvini e soci, di che titolo di thc parliamo?
Quanta sostanza psicoattiva c’è in quella regolarmente in vendita?
Probabilmente c’è più droga nell’aria che respiriamo, intesa come sostanza che si potrebbe comprare in drogheria, che non in 10 bustine light.
Nessun effetto sul SNC, l’unico effetto è l’aroma.
Siamo alla caccia alle streghe con un’arma di distrazione di massa a ridosso delle elezioni.
Per non parlare di cose serie, di fatti gravi, ci raccontano delle loro frustrazioni.

Aggiungi un commento