GOVERNO: L’EFFETTO DELL’ANESTESIA ORMAI ESAURITO

Di Marialuisa Colonna Romano

Ho l’impressione che parecchi piccoli risparmiatori e anche alcuni imprenditori comincino ad avere qualche dubbio su quale sia il vero fine perseguito dal governo. Ad esempio i finanziatori (italiani e stranieri) del nostro debito hanno sempre minor fiducia sulla situazione economica del nostro Paese nonostante gli alti interessi erogati e, se si tirassero indietro, potrebbe verificarsi una qualche forma di svuotamento del risparmio privato, ultimamente tanto evocato. Lo Stato non dispone di risorse e quindi cerca metodi originali per (non) pagare i propri debiti verso gli imprenditori. Non è detto che le varie forme di scontro sociale possano continuare a distrarre i cittadini ancora per molto tempo. Non so se sia vero il proverbio “male che si vuole non duole” perché questa volta i dolori colpirebbero la stragrande maggioranza dei cittadini e l’anestesia è ormai esaurita.

Aggiungi un commento