LA POLITICO-DIPENDENZA

Di Vincenzo Conte

La politica da dipendenza come qualsiasi droga. Si comincia quasi per gioco, o per mettersi in gioco, ma poi “lasciare” diventa un vero e proprio dramma, come un lutto. Non vorrei assolutamente trovarmi nei panni dei tanti deputati e senatori che ora rischiano di tornare a casa. Io questa esperienza, a livello molto più basso, l’ho vissuta. Preparativi psicologicamente, perché il colpo è durissimo da elaborare, AUGURI! BUONGIORNO!

1 Comment

Aggiungi un commento