BRUTTO COLPO AGLI AFFITTI BREVI, AIRBNB. LA RIFORMA DEL PD PREVEDE LA P.IVA PER GLI AFFITTI INFERIORI AGLI 8 GIORNI.

Verso il modello sovietico?

Non tutti potrebbero aprire la partita IVA a tale scopo, in quanto servirebbe il rilascio della licenza comunale, subordinato al tetto massimo di licenze fissato nel Comune e ai criteri stabiliti dall’ente. Ad esempio, il sindaco dovrà imporre il numero massimo di giorni nell’anno solare entro i quali sarebbe possibile affittare gli immobili, tenuto conto dei centri storici, della vocazione turistica del territorio e delle aree di interesse storico-culturale.

La fine del turismo in Italia?

La misura avrebbe grossi contraccolpi negativi per l’economia italiana, taglieremmo fuori una fetta importante del mercato turistico, quella che fa il grosso del fatturato nei weekend lunghi e per le gite fuori porta durante le festività o i famosi ponti.

Siamo alla follia pura..sembrerebbe che la nostra classe politica stia facendo di tutto per far affondare la nave Italia….ci ricorda tanto la nostra petizione contro la legge truffa varata sottobanco del PD , la tassa del 20% sui bonifici est. tra privati .Norma che facemmo abolire in sole 48 ore salvando l’economia dell’intero paese.

Aggiungi un commento