28 GIUGNO 1867 NACQUE LUIGI PIRANDELLO

“Ciò che conosciamo di noi è solamente una parte, e forse piccolissima, di ciò che siamo a nostra insaputa.” #LuigiPirandello Premio Nobel per la letteratura nel 1934. #28giugno 1867 #natioggi


Drammaturgo, scrittore, poeta, Premio Nobel per la letteratura nel 1934,Luigi Pirandello, uno degli artisti letterari più conosciuti al mondo, è uno degli inventori del teatro d’avanguardia, i cui punti cardine sono ironia e umorismo. Nacque il 28 giugno 1867 a Girgenti, l’attuale Agrigento, da una famiglia borghese. Non aveva grandi doti comunicative con gli adulti, specie col padre e per questo decise di migliorare le sue capacità espressive, osservando il comportamento di chi lo circondava. Fu studioso di filologia romanza, un percorso di studi di fondamentale importanza nella scrittura delle sue opere, che manifestano assoluta purezza della lingua italiana. L’amicizia che strinse con Luigi Capuana lo fece introdurre nei più importanti salotti letterari, in cui ebbe la possibilità di conoscere giornalisti, artisti e critici. Sposò una donna da cui ebbe tre figli ma, a causa di problemi economici, questa cominciò a mostrare segni di disagio, tanto da essere ricoverata in un ospedale psichiatrico. Ciò lo spinse a interessarsi alle teorie psicoanalitiche di Sigmund Freud.

Aggiungi un commento