70 ANNI FA VENNE GIUSTIZIATA DAL REGIME COMUNISTA Milada Horáková

Alle sei del mattino del 27 giugno 1950 Milada Horáková, all’età di 48 anni, fu impiccata nel cortile del carcere di Pankrác a Praga, unica donna fra le 234 vittime politiche giustiziate dal regime comunista in Cecoslovacchia dal 1948 al 1960.

Milada Horáková (Praga25 dicembre1901 – Praga27 giugno1950) è stata una giurista e politicacecoslovacca divenuta simbolo della resistenza prima antinazista e poi anticomunista del suo paese, del coraggio e della dignità umana.

CSV: Non c’è speranza di dialogo e senza dialogo e confronto non c’è”politica”. Non può esserci dialogo senza l’accettazione di ciò che e’ stato, “rassegnarsi” a farlo diventare storia e ripartire. Destra e Sinistra oggi sono cosa diversa dai Fascisti di Salò e dai Partigiani, il nostro e’ un Paese che non si decide a crescere, siamo una “mezza democrazia” e la colpa e’ indistintamente di tutti. Ci vuole una coraggiosa presa di responsabilità, altrimenti possiamo stare qui a discutere del nulla mentre il Paese affonda.

GRAZIE MILADA!!!

Aggiungi un commento