Lavoro, Politiche Sociali

L’Italia é davvero competitiva in Europa?

L’Italia é davvero competitiva in Europa?

Chi ha una certa etá conserva nella mente il ricordo di quell’Italia pilastro del G7, che negli anni ’80 del XX secolo era considerata la quinta potenza economica mondiale. Poi é caduto il muro di Berlino e con esso i sogni di gloria globale del Belpaese.
In Italia nessuno vuole l’incertezza che porta il cambiamento, siamo sempre piú emarginati commercialmente e sempre progressivamente piú poveri. I giovani tornano alle campagne lasciate dai loro nonni o bisnonni per andare a lavorare nelle grandi cittá, ma anche l’agricoltura moderna ha bisogno di infrastrutture e tecnologia e se perdiamo il passo non ci sará alcun futuro.

Read More

LETTERA APERTA A DAVID SASSOLI

Caro Presidente, nel congratularci e felicitarci per la sua elezione, auspichiamo che lei prosegua nel solco del suo predecessore per quanto riguarda l’attenzione ai temi della funzione pubblica internazionale. Ci riferiamo in particolar modo alla questione del diniego del ricongiungimento dei periodi contributivi da parte dei funzionari italiani delle Organizzazioni internazionali. Il tema fu posto all’attenzione di tutti i membri…

Read More

PRATO: AGGRESSIONE PADRONALE ALLO SCIOPERO DI GRUCCIA CREATIONS, DIVERSI FERITI, SOTTO GLI OCCHI DELLA POLIZIA …

AGGRESSIONE PADRONALE ALLO SCIOPERO DI GRUCCIA CREATIONS A #PRATO12 ore di lavoro a nero senza riposo. Padroni che tirano pietre e spazzatura sui lavoratori durante gli scioperi. Fino ad arrivare all’aggressione squadrista di oggi: dopo che il padrone aveva garantito un accordo per la regolarizzazione, non si è presentato al tavolo per la firma e lo sciopero è ricominciato. I lavoratori sono…

Read More

SBLOCCA CANTIERI: SI TORNA INDIETRO DI 20 ANNI, CRESCEREANNO VIZI NELLE OPERE E FIOCCHERANNO LE MORTI IN CANTIERE. BRAVI!

Marco Garrone: “La riduzione della quota di subappalto ad esempio impediva la creazione di imprese fantasma senza organizzazione usate solo per vincere le gare e non per lavorare.Si tornerà ad avere scatole cinesi di ditte con prestanome e chi davvero farà il lavoro dovrà farlo per prezzi ridicoli, quindi con una qualità inferiore e senza tutele. Il massimo ribasso è…

Read More

WELFARE E SPESA SOCIALE NEL MIRINO DELLA “FASE 2” DEL GOVERNO?

Riceviamo e volentieri pubblichiamo da Mirko Salotti Seguo notificazioni dal Vostro gruppo, però poteste proporVi ed esporVi di più su molte tematiche attuali: migranti, ambiente, spesa sociale, …? Mi piacerebbe vedervi piu’ schierati, prendendovi le vostre responsabilità, come faccio io. Mi farebbe piacere poter chiedere come ci si pone di fronte alla “spesa sociale” o al welfare – perché non…

Read More

L’OCCUPAZIONE NELL’ITALIA DEI PARADOSSI

di Marco Garrone I paradossi di un Paese, l’Italia, che ha smesso di progredire sul piano tecnologico, mentre le aziende provano a stare al passo, la manodopera sogna il pezzo di carta e il posto fisso e non si adegua alla digitalizzazione. Forse manca la cultura, mancano le opportunità di studio o soltanto gli italiani non hanno colto il cambiamento…

Read More