Curare la dipendenza da politica

La dipendenza da politica può  tranquillamente essere assimilata a quella da stupefacenti. Come disintossicarsi da essa? L’ex aspirante candidato, deluso nelle sue aspettative se lo e’ chiesto nei giorni passati ma non c’e’ nulla da fare … finito il tempo delle recriminazioni e dell’autocommiserazione e’ gia’ tempo di elaborare nuove strategie e di pianificare il riscatto, dimostrare a se’ stesso ed al mondo intero che alla fine quello che aveva ragione era proprio lui … che ancora ha senso farsi illusioni sulla spinta al cambiamento ed al rinnovamento … che ancora e’ possibile che coloro i quali la predicano siano genuini e sinceri.

Mah …

Finita quindi la settimana sabbatica del “non expedit” inizia la terapia di recupero … visto che la politica oltre che dipendenza da anche assuefazione, per disintossicarsi da essa occorre … più politica!

Certo, non quella marcia e becera nostrana, magari un po’ di sana e vecchia politica estera riprendendo i dossier in sospeso, organizzare qualche convegno, partecipare a qualche workshop e dire la propria.

In attesa della prossima febbre elettorale.

Stay tuned!

Aggiungi un commento