La tabella sottostante e’ AGGIORNATA AL 7 SETTEMBRE 2015, con l’inclusione di alcune specifiche sul tema migranti / rifugiati presentate nel post del 24 Agosto scorso e con l’inserimento di una clausola sul conflitto di interessi nel diritto internazionale pattizio in merito alle imprese assegnatarie di contratti di ricostruzione postbellica.

Lo scopo di questa tabella e’ di fornire una visualizzazione immediata della posizione attuale di CSV su alcuni temi “caldi”. Essa deriva da quello che e’ considerato il “common understanding” risultante dalle discussioni nel gruppo FB di CSV. I temi sono posti senza alcun ordine prestabilito.

La lista non e’ inclusiva di tutte le questioni discusse, invitiamo quindi i cortesi amici di CSV a contattarci nel caso vogliano domandare una opinione su un tema specifico di loro interesse. Se esiste già un opinione generalmente condivisa lo includeremo, altrimenti apriremo una discussione in proposito.
Ricordiamo inoltre che le posizioni non sono “dogmatiche” ma possono essere rifinite nella misura in cui nuove analisi o informazioni si rendono disponibili.
Grazie per la vostra attenzione.

1 Comment

  • Max
    Posted 4 Marzo 2019 14:00 0Likes

    POLITICHE MIGRATORIE: REPETITA IUVANT

    L’opzione di “bloccare” tutti o “accogliere tutti” e’ una falsa scelta, buona solo per la propaganda nei due sensi … la questione e’ molto piu’ complessa … e cerchiamo di riassumere qui

    1. si identificano individualmente TUTTI i migranti che entrano in contatto a vario titolo con le nostre autorita’:
    2. in base ai risultati, si seguono le norme internazionali relativamente alla protezione dei richiedenti asilo / rifugiati, etc.
    3. si mette in atto una politica migratoria che specifici quali siano i bisogni in termini di afflussi ogni anno
    4. sulla base dei punti precedenti, si fanno rimanere quelli che hanno diritto / ci servono e si rispediscono gli altri al mittente;
    5. nel frattempo, si lavora alacremente per limitare quelle condizioni economiche e di sicurezza che spingono a migrare (discorso molto lungo);
    6. si spostano molte delle operazioni di assistenza ed identificazione sulla costa africana, nei limiti degli accordi con gli stati rivieraschi ed i loro rappresentanti.

Aggiungi un commento