IN MEMORIA DI DON GIOVANNI MINZONI
Don Giovanni Minzoni, ravennate, arciprete di Argenta; eroe della Prima Guerra mondiale nel corso della quale fu decorato con Medaglia d’Argento al Valor Militare; “soldato di Cristo” stimato da Gabriele d’Annunzio che gli volle dedicare una copia della sua “Lettera ai Dalmati”, fu barbaramente assassinato oggi, il 23 Agosto 1923, da una squadraccia fascista per la sua opposizione al nascente regime ed il suo attivismo nel mondo cattolico. 
Duomo di Ravenna, Funerali di Don Minzoni. Scatti del fotografo Ulderico David (coll. privata)

Al suo funerale parteciparono moltissime persone ed i reduci delle associazioni combattentistiche.
Antifascista ed anticomunista convinto, di lui oggi rimangono qualche lapide nelle vie a lui intitolate, un museo, vecchie fotografie consumate dal tempo e soprattutto il ricordo imperituro dei suoi estimatori e concittadini. Un modello anche per i giovani del nostro tempo.

Qui di seguito alcune foto e cimeli originali (coll. privata).

Aggiungi un commento