I NOSTRI GOVERNANTI DETERMINATI A DESTABILIZZARE IL NOSTRO PAESE, SPERIAMO NON RIESCANO NEL LORO INTENTO

CSV-PADOVA

Marialuisa Colonna Romano

In Italia la democrazia voluta dalla Costituzione e da tempo in fase di esaurimento auspica quanto segue: I bisognosi vengono aiutati e non aizzati contro altri poveri, la libertà di espressione è garantita soprattutto nella RAI che dovrebbe fornire un servizio pubblico, la sanità non ha imboccato la via della privatizzazione in modo che un po’ alla volta soltanto i benestanti possano curarsi, la scuola non è lasciata alla buona volontà e alle capacità di alcuni insegnanti che fanno sacrifici enormi per diffondere la cultura in una società in cui si sosteneva che con la cultura non si mangia, le persone non sono sempre più disperate e arrabbiate contro qualcuno invece di poter scoprire che collaborando si può costruire una società più civile, serena e pronta a produrre ricchezza da distribuire con criteri di equità. La situazione attuale è il frutto della lotta di un gruppo di personaggi molto attaccati ai propri privilegi e per questo motivo determinati a destabilizzare la nostra Repubblica uscita dalla lotta di liberazione e diventata fin da subito il loro bersaglio. Negli ultimi trent’anni costoro hanno avuto ruoli importanti al governo del Paese e sono riusciti a far nascere in alcune persone la nostalgia per gli anni più bui della prima metà del novecento. Ma in tanti speriamo che non riescano nel loro intento.

Aggiungi un commento