CORONAVIRUS: IL MODELLO SUD-COREA

CORONAVIRUS: MODELLO SUD-COREA

Chi ha sinora gestito meglio l’emergenza è la Sud-Corea. E’ riuscita a ridurre la velocità del contagio grazie alle seguenti misure:

– Rigido blocco della mobilità ( sia interna che blocco frontiere)

– Tracking delle persone infette prima e dopo diagnosi con utilizzo dei geodati Google su smartphone

– Massiccio tamponaggio della popolazione ( test a iosa).

– Cure corrette ( ad esempio eliminazione dalla cura di qualsiasi anti-infiammatorio non-steroideo, tipo IBUPROFENE od aspirina).

– Sorveglianza, isolamento e protezione dei focolai a rischio (prigioni, dormitori, ospizi). Riduzione del sovraffollamento, laddove necessario.

Il modello sud-coreano è il migliore secondo moltissimi medici ed è quello che molti Stati stanno cercando di copiare.

Aggiungi un commento