DOPO – CORONAVIRUS: PROBLEMA NON SARA’ TANTO QUELLO ECONOMICO MA QUELLO SOCIALE

Inutile girarci intorno … il blocco della maggiorparte delle attivita’ economiche a causa delle misure prese per arginare il COVID-19 lascera’ tracce pesanti, con necessita’ di ristrutturare non solo la strategia delle grandi aziende, ma anche e soprattutto quella personale e familiare dei piccoli-medi imprenditori, degli artigiani, delle partite IVA, degli operai ed impiegati, nel settore privato ma anche in quello pubblico.

Ed hai voglia a dire “sono solo soldi” … no, non si tratta di questo … si tratta di stile di vita da rivedere (generalmente al ribasso), progetti andati a monte o rinviati a data da destinarsi e via dicendo.

Questo creera’ probabilmente sommovimenti di carattere sociale ed una miriade inquietudini individuali da gestire, questioni ora perse nel rumore della tragedia collettiva o dei riti quasi “esorcistici” per “scacciare la paura” e vivere meglio l’emergenza, ma destinate a riemergere prorompentemente all’indomani del ritorno alla “normalita’”

Il tema sara’ rimuovere quelle macerie il “day after” … chi avra’ perso commesse, lavoro, magari la casa per impossibilita’ di pagare il mutuo, come vivra’ la primavera del dopo-virus? E come il sistema di sicurezza sociale e sanitario sara’ in grado di farvi fronte?

I governi mondiali e la UE farebbero bene ad interrogarsi oggi sulle misure da prendersi gia’ domani per ammorbidire la caduta ed agevolare la ripartenza. E qui non si tratta di settori piu’ o meno colpiti … la possibilie recessione after-shock colpira’ tutti (o quasi) indistintamente.

Image result for angeli sopra berlino

Aggiungi un commento