PERCHE’ L’EMERGENZA SANITARIA CORONAVIRUS CI PREOCCUPA?

Riceviamo e volentieri pubblichiamo da Maurizio Turcato

Una mia amica mi ha chiesto come vedo l’attuale situazione. Ecco la mia risposta:
L’emergenza sanitaria del nuovo coronavirus mi preoccupa molto.

L’intero Pianeta ne verrà coinvolto;
anche e soprattutto coloro che s’illudono di “sfangarla”;
specificatamente se ingannati dai rispettivi governanti.

L’Unione Europea si trova di fronte all’ennesimo bivio:
agire coordinata nella direzione di un costituendo neo-Stato Federale
oppure rischiare di ri-confermarsi una “Confederazione” di obsoleti Stati post-ottocenteschi, egoisti ed egocentrici.

L’ITALIA è di fronte al proprio bivio:
dimostrare attraverso comportamenti razionali
di essere una Comunità Nazionale,
uno Stato efficace ed efficiente,
un unico “destino” da realizzare unitariamente
oppure
l’ITALIA rischia di essere “travolta” da egoismi regionalisti,
da particolarismi localisti,
da arcaici familismi.

Il Veneto continuerà a “galleggiare” tra passato remoto
(bigottismo e vecchia D.C.)
e passato prossimo
(orizzonti limitatissimi e “lighismo”):
prigioniero di se stesso, delle proprie meschinità e del proprio micro-egocentrismo.

Un cordiale saluto virtuale.
😀
Maurizio

Campanilismo on Behance

Aggiungi un commento