All Posts

PER TUTTI QUELLI CHE “LA GERMANIA VA MALE” . NELL’ANNO DEI DAZI IL SURPLUS DELLA GERMANIA HA BATTUTO CINA, GIAPPONE ( E LE REGOLE UE)

Battute Cina, Giappone (e le regole Ue). Le tensioni sulla guerra commerciale e l’arretramento del Pil nel secondo trimestre del 2019 non hanno impedito di chiudere ancora al primo posto nella classifica dei saldi delle partite correnti (flusso di beni, servizi e investimenti) pari a 293 miliardi di dollari (circa 262 miliardi di euro). I dati – comunicati in anteprima…

Read More

MENTRE SI TENTA DI ANNEBBIARE E DIVIDERE IL POPULINO CON LA “BESTIA” E LE SARDINE L-ECONOMIA ITALIANA TORNA A RETROCEDERE

“ L’economia italiana torna a retrocedere.Il #PIL è caduto dello 0,3 per cento nell’ultimo trimestre del 2019 e ci può essere il serio rischio che in questo trimestre si ritorni in recessione tecnica.Questo governo come quelli precedenti continua a risolvere i problemi con piu’ statalismo, vedasi Alitalia, CMC Ravenna., Atac, Trenord. Burocrazia, certezza del diritto, scuola e tassazione non eccessiva. Questo rende un paese…

Read More

BREXIT E DECLINO DELL’IMPERO BRITANNICO, CI RISIAMO?

di Marco Garrone- CSV . Irlanda I Britannici che non sanno essere loro stessi all’interno della UE, sono come quelli che vogliono vietare i matrimoni gay perché eterosessuali e tradizionalisti. Da oggi Il Regno Unito cammina con le proprie, stanche, gambe e i pensionati nostalgici che hanno voluto la Brexit potranno ricordarsi di come fosse l’Impero Britannico della loro infanzia……

Read More

Istat, Pil in frenata: nel quarto trimestre -0,3%. Cambiano i governi ma le politiche populiste sono sempre le stesse

Cambiano i governi ma le politiche populiste sono sempre le stesse, costano e fanno crescere il debito pubblico. L’economia italiana rallenta più del previsto. Secondo i dati preliminari diffusi oggi dall’Istat, il Pil nel quarto trimestre è calato dello 0,3% rispetto al trimestre precedente restando invece invariato su base annua. Un dato inferiore alle attese degli analisti, che si aspettavano…

Read More

ACCADDE OGGI, IL 31 GENNAIO DEL 1943 A STALINGRADO IL GENERALE TEDESCO FRIEDRICH PAULUS SI ARRENDE ALL’ARMATA ROSSA: INIZIA LA DISFATTA DEL CRIMINALE IMPERO DI HITLER

Il 31 gennaio del 1943 a Stalingrado il generale tedesco Friedrich Paulus si arrende all’Armata Rossa. La città sovietica aveva resistito ad un assedio cominciato nell’agosto del 1942. Quella di Stalingrado fu una battaglia gigantesca — vi parteciparono 2,2 milioni di persone — e una delle più tremende della storia dell’umanità. Soldati e civili sovietici combatterono gli invasori strada per strada e casa per casa, in quella che i tedeschi…

Read More