Economia, Commercio, Finanza, Fisco

COVID-19: sani ma in miseria o morti ma ricchi?

Al solito, la virtù sta nel mezzo … da un lato andavano evitati irresponsabili comportamenti negazionisti come in USA o Brasile che si sono rivelati catastrofici ed hanno in alcuni casi richiesto drastiche correzioni , vedi ad esempio UK, dall’altro, ugualmente deleteri sono anche quelli dettati dall’isteria poliziesca che si e’ impossessata dell’ex bel paese proprio in reazione dell’iniziale inazione…

Read More

COMPRARE ITALIANO? SI, MA …

… quelli che si riempiono bocca e bacheche “autarchiamente” con “compra italiano” , dovrebbero riflettere che se in tutti i paesi si ragionasse in questo modo, sarebbe ulteriore colpo mortale a gia’ fragile economia dell’ex bel paese, visto che export e’ rimasto ormai unico elemento macroeconomico positivo, con conseguente robusto avanzo nella bilancia commerciale … Quindi, privilegiamo la qualita’ senza…

Read More

DOPO – CORONAVIRUS: PROBLEMA NON SARA’ TANTO QUELLO ECONOMICO MA QUELLO SOCIALE

Inutile girarci intorno … il blocco della maggiorparte delle attivita’ economiche a causa delle misure prese per arginare il COVID-19 lascera’ tracce pesanti, con necessita’ di ristrutturare non solo la strategia delle grandi aziende, ma anche e soprattutto quella personale e familiare dei piccoli-medi imprenditori, degli artigiani, delle partite IVA, degli operai ed impiegati, nel settore privato ma anche in…

Read More

GLI EFFETTI ECONOMICI DEL CORONAVIRUS

Come percentuale della popolazione, l’Italia ha già il doppio del numero di casi di coronavirus rispetto alla Cina e l’intero paese è ora in quarantena. L’autorevole centro di analisi macroeconomica indipendente Capital Economics sostiene che ciò possa causare una brusca contrazione della sua economia nel primo e nel secondo trimestre, e ora prevediamo un calo del PIL di circa il…

Read More

L’evoluzione del debito pubblico italiano

L’evoluzione del debito pubblico italiano

In pratica, come negli anni sessanta, c’é una intera classe politica che ha deciso di crescere sulle spalle del bilancio interno e consumarlo oltre ogni possibilità.
E’ chiaro che più tempo si passa a spendere a debito, maggiore sarà il sacrificio che servirà per ripagarlo, ma questo sembra non toccare gli Italiani che continuano a “voler stare bene” sperando che qualcun altro paghi il loro conto.

Read More

NON ACCELERA LA CRISCITA ITALIANA E RESTANO I RISCHI DI UNA DEFLAZIONE

’Italia prosegue nella crescita anemica. Il PIL in Italia si preannuncia debole nel 4° trimestre, come nei precedenti (+0,1%). L’occupazione da luglio segue un andamento altalenante (in ottobre +0,2%). L’industria resta in difficoltà: a novembre gli ordini di beni hanno subito un’ulteriore erosione; il CSC stima una produzione di nuovo in flessione (-0,3%), con una variazione nulla acquisita nel trimestre;…

Read More

Italia solo 29esima per qualitá della vita

Italia solo 29esima per qualitá della vita

E’ stato pubblicato il Human Development Index 2019 che fotografa alcuni parametri per determinare quale paese abbia la migliore qualitá della vita. L’Italia si é posizionata al 29esimo posto.
Il quadro che emerge da questo spaccato non é disastroso, l’Italia é sempre un paese dove si vive meglio che in buona parte del mondo, ma certo non é roseo se visto in un’ottica futura in cui i giovani di oggi faranno fatica a sopravvivere quanto i loro nonni.

Read More

RIFLUSSO FEDERALISTA

Di Marco Garrone La riforma federalista del 2001, confermata con referendum, ha aperto la strada ai parlamenti regionali. Quasi 20 anni dopo si vedono comunemente atteggiamenti estremi, quasi eversivi, in cui le Regioni cercano di affermare il loro primato in diversi modi. Ultimo questo tentativo, che verrà probabilmente invalidato per l’evidente infondatezza e forse incostituzionalità delle motivazioni, di assegnare appalti…

Read More