Politiche Europee

LA BREXIT E LA RETORICA POPULISTA DEL “VOLERE E POTERE”

Carlo Annoni La brexit? La retorica del “volere è potere” così cara ai populisti di oggi come agli avventurieri politici di ieri, sta minando le istituzioni britanniche tanto all’interno quanto all’esterno.D’altra parte, dopo avere raccontato per decenni che il popolo ha sempre ragione, difficile oggi spiegare che questa è solo una balla raccontata per rabbonirlo nell’epoca del trionfo della ideologia…

Read More

GLI SQUATTERS DELLA DEMOCRAZIA – I PARTITI TEOCRATICI

In una nota in calce al capitolo 7 di “The Open Society and Its Enemies” Karl Popper descrive quello che definisce il “paradosso della democrazia“: la possibilità che una maggioranza decida per un tiranno di governare. Questo è il paradosso meno noto dei tre a cui presta attenzione, gli altri due sono il “paradosso della libertà” – la libertà totale…

Read More

LE PENSIONI SCIPPATE AI FUNZIONARI ITALIANI DELLE ORGANIZZAZIONI INTERNAZIONALI

Questa storia kafkiana, che abbiamo cercato di riassumere in chiave tragicomica nel video di cui sopra, iniziò ormai molti anni fa, quando i funzionari delle organizzazioni internazionali con sede in uno stato membro della UE [Ref.1] (es. EUROCONTROL, NATO, ESA, EPO, etc) che non fanno quindi parte del sistema delle istituzioni comunitarie (la Commissione Europea, il Parlamento, le varie Agenzie,…

Read More

LA CINA CI E’ COSI’ VICINA CHE CI FA LITIGARE

Riceviamo e volentieri pubblichiamo da Alcas Elzer Nino Mi è capitato di sentire distrattamente l’anteprima delle notizie del TG2 delle ore 20.30: dopo l’annuncio della visita ufficiale di Xi Jinping (spero di avere scritto giusto….) c’è stato quello del bilaterale Conte-Macron. Ebbene, dall’anteprima si è notato un Macron piuttosto altezzoso e sprezzante nei confronti di Conte, che ha quasi dato…

Read More

CALO EXPORT AGROALIMENTARE VERSO LA RUSSIA – 26% E L’UE CHE FA? RINNOVA LE SANZIONI! SALVINI SE CI SEI BATTI UN COLPO!

Da quando la Russia ha messo il veto ai prodotti agroalimentari Ue l’export del nostro paese e’ sceso del 26% . A pagare dazio e’ soprattutto il nord. Ma in altri paesi europei e’ andata molto peggio  Come abbiamo scritte varie volte, la Russia ha bisogno dell’Europa e l’Europa, ancor di più, ha bisogno di stabilire una solida e duratura…

Read More